2014

Eccezionale risultato per l’Universal Baket 2010 che con la squadra under 14 raggiunge il secondo posto nel campionato provinciale C.S.I. a Vignola.
Risultato eccezionale per la squadra e per la Societa’ nata quasi dal nulla per volonta’ di Antonia Cesareo nel 2010 e a detta di molti senza futuro o possibilita’, nel seppur non roseo panorama della pallacanestro modenese.
Duro lavoro, capacita’, tenacia ed una politica fatta di “piccoli passi” basato su un programma fatto di semplicita’, chiarezza ed umilta’,  hanno fatto si che “il brutto anatroccolo” Universal abbia raggiunto  il citato “argento” ai provinciali.

I ragazzi di coach Davide Diacci trovano in semifinale una squadra sulla carta ostica, quella di San Felice sul Panaro che aveva castigat

o duramente i modenesi in campionato con piu’ di 20 punti di distacco. I bianco neri non si danno pero’ gia’ per sconfitti e sfoderano una prestazione di grande cuore che ribalta il pronostico portando la compagine alla qualificazione della finale.

Ancora nulla e’ stato fatto, ma per una Societa’ che fino a poco tempo fa non esisteva “sulla cartina geografica” e’ segno di solidita’ e di una crescita che si sta concretizzando.

Il “sogno” e’ battere la superfavorita Carpi nella finalissima.
I ragazzi di Diacci e del vice allenatore Andrea Macchelli  giocano bene, ma non riescono ad avere 40 minuti di intensita’ dove testa e cuore sono tutto e, nonostante  il potenziale talento di Luca Monari (classe 99) che, insieme ai suoi compagni, “regala” troppi palloni e troppi cali di concentrazione che danno ai carpigiani la vittoria di soli 4 punti!
Grande annata

comunque per tutta l’Universal Basket 2010, anche considerando il terzo posto con gli under 12, che da segno di crescita sia sul piano sportivo che societario.

 

Antonia